Laboratori e illustrazioni
Quest'anno oltre ai laboratori classici avremo grandi novità per tutti gusti.

Laboratorio di Canto
A cura di Costanza Paternò(Con contributo libero)

Laboratorio creativo di stampa calcografica
Destinato a bambini dai 3 ai 10 anni. Durata h 1:30 (massimo 10 bambini, si possono fare 2 turni) Circondati da creature acquatiche i partecipanti stamperanno matrici da loro stessi create assemblando materiali di vario genere (carta da parati, stoffe, retine e foglie). Insieme daranno vita ad un banco di pesci grossi e pesci piccoli.
(con contributo libero)

Laboratorio di percussioni
A cura di Graziano Latina. Ormai un classico del Sincero Festival.

Laboratorio di Giocoleria
A cura di Peppe e Giù che inizierà il giorno prima, al Prefestival anche in Villa Comunale a Palazzolo Acreide.

Laboratorio di bolle di Sapone

A cura del Circo Riccio per i piccoli e i grandi che vogliono sognare.

Laboratorio di teatro dell'oppresso
A cura di Montserrat Grau Ferrer aperto a tutti. Un solo appuntamento con spettacolo.(Vedi programma)

Laboratorio ludico
A cura di Jocu di Ventu, un sacco di giochi per grandi e piccini in giro per il campeggio.

Laboratorio "Cre-attività nella danza dei sensi"

A cura di Marta Telatin. Esperienze a occhi bendati per risvegliare gli altri sensi e la creatività.

Laboratorio di Cucina

Cuochi d'assalto presi tra gli artisti cucineranno a pranzo trasformando la cucina in avanspettacolo.Dovrebbe essere diretto dalla nostra cuoca Fiorella Cels, ancora indecisa sulla sua partecipazione al festival per inceppi lavorativi.

Laboratorio di tessuti aerei
a cura di Ilenia Raciti (ila). Per tutti i tipi di adulti, compresi quelli che non hanno mai staccato i piedi da terra. Consigliato abbigliamento comodo (no costume da bagno) e stuoino. Durata h 1.30. contributo libero.

Il 26 Pomeriggio si farà gran spettacolo con alcuni laboratori uniti. I laboratori sono in programma nel pomeriggio e verranno annunciati tramite strillone in giro per il campeggio.(Con contributo libero)

ISTALLAZIONI

" Pesci Grossi, pesci piccoli" é il titolo dell'installazione dell'artista ragusana Elisa Alescio. L'opera prende ispirazione da un racconto di Italo Calvino. Le parole lette si trasformano in immagini e quest'ultime, a loro volta, si materializzano. L'installazione non vuole trasmettere alcun tipo di messaggio, d'altronde "Pesci grossi, pesci piccoli" così come lo scrisse Calvino non ha alcuna morale, ma ciò non esclude che esso provochi emozioni.

"Reflussi"
Sergio Spampinato (chitarra e effetti) e Giuseppe Spina (piano e affetti) presenteranno "Reflussi", il nuovo album pubblicato dalla Workin' Label. Verranno proposte improvvisazioni ricombinate attraverso i segni della macchia.
"...Un disco di musica sperimentale basato sul dialogo/contrasto fra il piano, suonato con uno stile ispirato al minimalismo, e le chitarre e gli effetti che creano drones ipnotici e rumorismi vari" Ignazio Gulotta - Distorsioni.net